F3VMw6NHi-EXx06dOw01LRvvM19SefbWB6daz4tkcOU

Lelen Kennel | Allevamento American Staffordshire Terrier | Amstaff | Cuccioli Amstaff | Brescia | Milano| Bergamo |Lombardia |addestramento


Vai ai contenuti

Standard

La Razza

STANDARD UFFICIALE AMERICAN STAFFORDSHIRE TERRIER


AKC Adottato e approvato 10 giugno 1936
FCI Standard N° 286 data di pubblicazione del valido Standard originale: 09/03/1996.
CLASSIFICAZIONE FCI: Gruppo 3 Terriers.
Sezione 3 Terrier tipo Bull.
Senza prova di lavoro.





ASPETTO GENERALE

L'American Staffordshire Terrier deve dare l'impressione di una grande forza rispetto alla sua taglia.
É un cane ben costruito, muscoloso ma agile ed elegante, attento, vigile e reattivo a ciò che lo circonda.
Deve essere massiccio, non alto sugli arti o snello nei profili.

Il suo coraggio è proverbiale.


TESTA

Di media lunghezza, profonda, cranio largo, masseteri molto pronunciati, stop evidente, orecchie piazzate alte.


ORECCHIE

Tagliate o non tagliate (preferibili).
Le orecchie non tagliate dovrebbero essere corte e portate a rosa o semierette.
Orecchie completamente pendenti sono da penalizzare.



OCCHI

Scuri e rotondi, piazzati bassi sul cranio e distanti tra loro.
Non sono ammesse rime palpebrali depigmentate.



MUSO

Di media lunghezza, arrotondato nella parte superiore si assottiglia decisamente a partire dagli occhi.
Mascelle ben definite.
La mandibola deve essere forte ed esprimere l'idea di potenza al morso.
Labbra aderenti, regolari e non cadenti.
I denti superiori devono appoggiarsi strettamente alla superficie esterna dei denti inferiori. Tartufo assolutamente nero.



COLLO

Massiccio, leggermente arcuato, si assottiglia a partire dalle spalle verso il retro del cranio. Nessun cenno di pelle abbondante. Di media lunghezza.


DORSO

Abbastanza corto.
Leggermente degradante dal garrese verso la fine del rene con una leggera breve curva dalla groppa all'attaccatura della coda.
Rene appena ritirato sui fianchi.



CORPO

Costole ben cerchiate, profonde posteriormente, avvicinate tra loro.
Arti anteriori ben distanziati per permettere lo sviluppo del torace.
Torace profondo e largo.



CODA

Corta in rapporto alla taglia, attaccatura bassa, va ad assottigliarsi verso un'estremità sottile.
Non è arrotolata o portata al di sopra del dorso.
Non viene tagliata.


ARTI

Gli arti anteriori sono diritti, con ossa grosse e rotonde; metacarpi diritti.
Il posteriore deve essere muscoloso con garretti bassi rivolti né all'indentro né all'infuori. Piedi di moderata grandezza ben arcuati e serrati.
Il movimento deve essere energico, elastico senza tendere al rollio o all'ambio.



MANTELLO

Corto, fitto, duro al tatto e lucente.


COLORE

Tutti i colori sono ammessi, con mantelli pezzati, a macchie od uniformi.
Non sono da incoraggiare mantelli completamente bianchi o con più dell' 80% di bianco, neri focati e color fegato.



TAGLIA

Peso e altezza dovrebbero essere in proporzione.
É preferibile un'altezza di 46-48 centimetri al garrese per i maschi e 43-46 centimetri per le femmine.



Parte aggiunta dal FCI

DIFETTI

Qualsiasi deviazione dai punti precedenti dovrebbe essere considerata un difetto e la serietà con cui il difetto dovrebbe essere considerato deve essere esattamente proporzionata alla sua gravità e il suo effetto sulla salute e sul benessere del cane.
• Naso depigmentato.
• Prognatismo o enognatismo.
• Occhi chiari.
• Palpebre rosa.
• Coda troppo lunga o mal portata.
I cani che mostrano anormalità fisiche o comportamentali devono essere squalificati.

N.B.maschi devono avere due testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto



Torna ai contenuti | Torna al menu